lunedì 25 luglio 2011

Hip Hop Connection 11: risultati e reportage

Vincitori 2vs2Kiriill & Cheer-ito (Russia)
Vincitori crew vs crew: Body Carnival (Giappone)

Cronache di un Reportage

26 Luglio, ore 00.20 - Staz. Roma Ostiense, Doraemon si alza ululando mentre una pioggia di patatine e pancarrè precipita sul pavimento. Finally at home!

24 Luglio, ore 23.40 - I russi vincono in finale contro i giapponesi al 2vs2. Hustel Kids (Ola), Fusion Rockers (Spa) e gli incazzatissimi Phase-T (Fra), cedono sotto i colpi contorti e musicali di Kirillil (detto "er lampadina") e Cheer-ito.
24 Luglio, ore 21.04 - Max Mbassad@ux chiama sul palco: Urban Force da Roma (erba rotolante, eclissi totale di luna, perdita di coscienza generale in stile Flashforward) e Body Carnival from Japan (eiaculazione di massa, aurora boreale, brandelli di mani che piovono sul palco). Durante la sfida, un volto umano mi appare in una nuvoletta: è Neffa e sta cantando "la mia posizione / è di straniero nella mia nazione / oh-ne-noooo..". E' dura da digerire eppure bisogna dirlo. L'Italia è un corto circuito multiculturale. Quando gli stranieri sono ospiti o di passaggio, vengono osannati, mentre quando vivono e lavorano nel nostro paese, magicamente si trasformano in "senetorninoalpaeseloro". Esterofilia galoppante. Ma di chi è la colpa? Di Monsa & Christelle? Dei pesaresi? O c'è forse un complotto di bboy cattocomunisti per il controllo dell'Italia? O è la colpa di "quelli che"? Quelli che: sorrisini e strette di mano e insulti alle spalle; quelli che un battle è come una puntata di Zelig; quelli che danno la gomitata all'amico dicendo "Hai visto? Altro che in Italia..."; quelli che...

24 Luglio, ore 04.05 - La stazione Tiburtina va a fuoco. A causa dei lavori per la nuova metro, non c'è acqua in zona. I vigili del fuoco ci metteranno 3 ore per spegnere le fiamme. Sabotaggio, "break-bloc", furto di rame, incendio accidentale. Un complotto dei cattocomunisti per ostacolare il rientro dei bboy da HHC?

24 Luglio, ore 22.00 - Se le danno di santa ragione e il cielo inizia a smadonnare. I protagonisti sono i soliti di ieri con l'aggiunta di qualche crew italiana che non va più in la dei quarti di finale. Chi balla bene? Bboy Alex dei Marittima, Froz dei Banditz, i The Fameja/Feet For Funk e gli Heroes che ospitano il gradito ritorno in piazza di bboy Enrhythm e Foglia. Dall'altra parte i pigiamosi Fusion Rockers con tanto duende spagnolo nel sangue che non gli serve ahimè ad abbattere il toro francese dei Phase-T, terminators programmati per [non]vincere. Hustle Kidz, con un Mennoh in versione Majin-bu, non superano l'Impero giapponese, che dotato di mastini giappoletani (b-girl Narumi su tutti) sganciano powermove antigravitazionali e transizioni da cubo di rubick.

24 Luglio, ore 23.20 - E mentre Roma brucia, a Pesaro piove! L'aquilone con la chiave parafulmini in stile Franklin che Monsa guidava all'angolo più alto degli spalti non è servito a nulla. Hip Hop Connection si sposta al palazzetto dello sport per una sola sfida marziale. La presa di Pesaro ha finalmente atto. "Qualcuno" indossa pure un colbacco con falc&martello, mentre una folla a tempo di footwork inonda i vicoli della città (video coming sooon...). Una macchina galleggia immobile tra la piena di bboy e gli diciamo:"Signore ci spiace, è in atto una rivoluzione sociale" - e lui - "Meno male, era ora!". I Buon vecchi cattocomunisti pesaresi...

23 Luglio, ore 17.26 - Oslo, Isola di Utoya. Un uomo armato interrompe il convegno dei giovani laburisti sparando sulla folla. Prima di essere arrestato uccide 76 persone. Che fine ha fatto Dio e la Madonna? Pane per farcire ricche bestemmie.

25 Luglio, ore 00.20 - "Ma porco D/@!". L'After party, il "vero" motivo per cui centinaia di bboy si erano dati appuntamento a Pesaro, è stato annullato. Motivo ufficiale: pioggia. Motivo officinale: quelli del locale "son' dei pezz'dimerd'!". Gli stessi che, con un abile gioco linguistico, avevano trasformato la sera prima, il "free entry" del flyer in "fIVE €ntry" (cioè 5€ d'ingresso) con automatica disertazione di tutti e invasione della Palla. La palla, se non ci fossi te...o forse è tutta colpa tua...vabbè facciamoci una sabuca!

26 Luglio, ore 11.50 - Prima di scrivere il reportage voglio caricare i video di ieri. Prendo la telecamera, il caricatore, il cavetto USB...aspetta un momento. Dove minchia è il cavetto USB?

25 Luglio, ore 17.45 - Io, Doraemon, Jordi, Maxx e Alex perdiamo il treno per Roma. Dobbiamo aspettare un'altra ora ma siamo ben equipaggiati: 3 litri di birra, 1 kg di patatine assortite, pancarrè, salame, pizza con la cipolla e 2 mozzarelle da 40 centesimi l'una. E poi, in caso di necessità, c'è sempre un pezzo di Doraemon da sgranocchiare. Aspettando il treno inventiamo un nuovo sport: "il banchetto della muerte". Lo sport consiste nel disseminare a terra delle patatine, attirando una numerosa quantità di piccioni che dovranno essere uccisi a colpi di sassi (presi direttamente dai binari). Risultato finale: piccioni uccisi zero, patatine sprecate circa 200. Ci hanno fottuto!
25 Luglio, ore 20.00 - In quel di Fabriano, scatta la regola: il primo che dorme subirà uno scherzo. Dopo 3 ore nessuno dorme. Alex e Jordi si posizionano alle estremità del vagone vuoto. Doraemon appiccia l'ipod, e Maxx (già famoso per essersi sbavato sui pantaloni in stato di dormiveglia nel tratto Pesaro-Falconara), finge di leggere per monitorare lo status compagni. A crollare è Alex. Dopo 30 secondi verrà svegliato da un microgavettone nell'orecchio che gli farà invocare numerose divinità asiatiche. Della parola "Dio" non c'è più traccia nemmeno nelle bestemmie.

26 Luglio, ore 11.51 - "...Dove minchia è il cavetto USB?" - La nuvoletta di Neffa mi appare nuovamente, informandomi che come al solito ho dimenticato qualcosa di molto importante a Pesaro: indovina cosa? "Porco...zzio!". Nemmeno le bestemmie servono più. Ci siamo solo noi: autoctoni, stranieri e stranieri nella propria nazione. E' il caso di aiutarci anzichè farci la guerra, che ne dite? Cittadini del mondo unitevi: aiutatemi a recuperare il cavetto USB e vedrete con i vostri occhi le mirabolanti avventure di questo Hip Hop Connection 11...aaaaaigh!

7 commenti:

  1. cattocomunisti che complottano inneggiando a Carlo Donat-Cattin....yeahhhhhhh big up...shai

    RispondiElimina
  2. rico last alive crew26 luglio 2011 10:14

    ahahahahah fabtastico..davvero!! ahah =]

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazzi, speriamo di collezionare altre esperienze simili tutti insieme. Keep on parying ;)

    RispondiElimina
  4. Bravo. Mi ha ricordato certi pezzi di watchmen ma rifatti in chiave umoristica. Molto bene.

    Aggiungo io: Dio ti ha visto ballare nel one breaker one judge e, poi, subito dopo, ha mandato la pioggia.

    RispondiElimina
  5. Complimenti ,non ci sono stato all hhc ,ma leggendo il blog m hai fatto rivivere le situazioni !! hahah bravissimo

    RispondiElimina
  6. grandissimo nexus,molto bello e divertente (nn tu,il post hihi :P ) un abbraccio e ci vediamo presto !

    ps-nn sei autorizzato a pubblicare in nessun canale il frangente penoso in cui sono stato presente davanti la tua videocamera al pratino di pomodoro ahuhuahua :P skerzo skerzo :)

    kame :)

    RispondiElimina

Ricordati di firmare il tuo post.
I commenti anonimi non saranno pubblicati.
Peace.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...